logo ilfattoalimentare

Rss News

Il Fatto Alimentare - Sicurezza Alimentare

1
Origine in etichetta: oltre un milione di firme per l’iniziativa europea EatORIGINal! Ne parla Dario Dongo

  Ha superato il traguardo di un milione di firme l’iniziativa dei cittadini europei EatORIGINal! Unmask your food!che chiede l’indicazione obbligatoria dell’origine dell’ingrediente primario sulle etichette. Ne parla Dario Dongo su Great Italian Food Trade. EatORIGINal! Unmask your food! L’iniziativa popolare europea – volta a ottenere l’indicazione obbligatoria d’origine sulle etichette di tutti i prodotti alimentari – ha … - approfondisci

16.10.2019, 18:05

2
Il Nutri-Score conquista anche la Germania. L’etichetta a semaforo francese preferita dal 57% dei consumatori tedeschi

Anche la Germania adotterà ufficialmente il Nutri-Score. Lo ha annunciato la ministra federale per l’Alimentazione e l’agricoltura, Julia Klöckner, dopo alcuni mesi di studi commissionati dal governo. L’etichetta a semaforo francese, che utilizza cinque lettere e cinque colori – dalla ‘A’ verde scuro alla ‘E’ rossa – per dare una valutazione sulla qualità nutrizionale degli … - approfondisci

08.10.2019, 15:02

3
L’impatto ambientale del pesce: consigli per una spesa ittica più sostenibile, tra filiere corte e specie locali

Il Mar Mediterraneo, come tante aree di pesca in tutto il mondo, è sovrasfruttato. Se mangiassimo solamente prodotti ittici catturati nei mari che circondano l’Italia, il pescato di un intero anno ci basterebbe per poco più di tre mesi (ne abbiamo parlato qui). La maggior parte dei pesci, crostacei e molluschi che troviamo sul mercato proviene … - approfondisci

04.10.2019, 10:50

4
Uova da allevamento in gabbia addio: le aziende fanno progressi, ma c’è ancora poca chiarezza. Il Ciwf fa il punto della situazione

Sono tante le aziende del mondo della ristorazione, dell’industria alimentare e della distribuzione che hanno annunciato l’intenzione di eliminare le uova deposte da galline allevate in gabbia dalla loro catena di approvvigionamento. Ma quanti di questi impegni si concretizzano? A tenere traccia dei progressi delle aziende ci pensa ogni anno Compassion in world farming (Ciwf) … - approfondisci

02.10.2019, 11:31

5
Non solo carne, arriva la carica del finto pesce vegetale: dai falsi gamberi al tonno senza tonno

Dopo la carne, il pesce è il grande settore nel quale si stanno affacciando sempre più aziende che propongono succedanei vegetali: tutti dall’aspetto invitante, e soprattutto accompagnati dalla garanzia di avere un impatto ambientale molto inferiore sia a quello delle acquacolture, che a quello del pesce pescato in mare. Ne fa una rassegna lo Smithsonian … - approfondisci

30.09.2019, 14:42

6
Mercato del pesce: orata, salmone e cozze i preferiti dagli italiani in pescheria. Ma il tonno in scatola batte tutti per importazioni

Il 9 luglio è stato segnalato dal WWF come ‘Fish dependence day’ per l’Europa. Significa che gli europei hanno consumato una quantità di pesce pari a tutto quello che viene prodotto in un anno nel vecchio continente e questa data segna simbolicamente l’inizio delle importazioni dall’estero. Le cinque specie in cima alla classifica dei consumi in … - approfondisci

27.09.2019, 10:04

7
Bevande vegetali, come scegliere tra soia, avena e mandorla? La guida della rivista francese 60 Millions de Consommateurs

Aumentano i consumatori che a colazione scelgono di sostituire la classica tazza di latte vaccino con una bevanda vegetale. Per questo, gli scaffali dei supermercati sono sempre più affollati di prodotti pensati per soddisfare tutti i gusti. Ci sono bevande a base di cereali, frutta secca, semi e legumi, che si possono trovare nelle versioni … - approfondisci

26.09.2019, 15:26

8
Troppo sale in burger, salsicce e bacon vegetali (ma sempre meno che nella carne): le aziende devono migliorare le ricette

I sostituti vegetali della carne stanno conoscendo un vero e proprio boom, soprattutto in alcuni paesi. Per restare all’esempio più noto, Impossible burger ha già fatto guadagnare all’azienda produttrice statunitense, Impossible Food, oltre 240 milioni di dollari dal momento del lancio, in maggio. Il loro successo è dovuto al fatto che sempre più consumatori sono … - approfondisci

25.09.2019, 16:50

9
“Da consumarsi preferibilmente entro, ma spesso è ancora buono dopo…”: sì di Unilever e Carlsberg all’etichetta anti-spreco di Too Good to Go

“Da consumarsi preferibilmente entro, ma spesso è ancora buono dopo…”. In italiano suonerebbe più o meno così, l’etichetta che 16 aziende, tra cui Unilever e Carlsberg, sperimenteranno in diversi paesi del Nord Europa per combattere lo spreco alimentare. L’idea, raccontata da FoodNavigator, è nata dalla collaborazione con la start up danese anti-spreco Too Good to Go, famosa … - approfondisci

18.09.2019, 13:01

10
Merendine: sono bombe di zucchero e calorie, secondo il Ctcu di Bolzano. E il nuovo ministro dell’Istruzione propone una tassa

Con le scuole ai blocchi di partenza molte famiglie italiane si preparano a fare scorta di merendine per l’intervallo. Ma come ci ricorda un’analisi del Centro tutela consumatori utenti (Ctcu) di Bolzano, la maggior parte di questi snack sono delle vere e proprie bombe di calorie, grassi e zuccheri, tanto che il neoministro dell’Istruzione Lorenzo … - approfondisci

11.09.2019, 15:27

Documenti e download

Formazione e aggiornamenti

Corsi di formazione e programmi professionali

Le tecnologie alimentari per la salute

Fattura Elettronica per Fornitori