logo ilfattoalimentare

Rss News

Il Fatto Alimentare - Pubblicità & Bufale

1
Tisanoreica e Gianluca Mech, censurate due pubblicità per riferimenti impropri all’emergenza coronavirus. Per lo Iap sono ingannevoli

Due pubblicità dei prodotti Tisanoreica sono stati ritenuti ingannevoli dal Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria  per via del riferimento improprio all’emergenza coronavirus.  L’ingiunzione datata del 27 marzo 2020, ha censurato uno spot trasmesso su La7 lo scorso 23 marzo 2020 e il video dal titolo inequivocabile “Coronavirus and Tisanoreica Diet” postato il 5 … - approfondisci

Oggi, 15:30

2
Panzironi: integratori contro il coronavirus. L’Agcom apre un nuovo procedimento e bacchetta La7 per le ospitate

Continuano a fioccare le sanzioni nei confronti di Adriano Panzironi, il creatore del metodo Life120, che è finito di nuovo nei guai con l’Autorità garante delle comunicazioni a causa del coronavirus. Il giornalista – per ora sospeso dall’ordine – ha dedicato una parte della programmazione di Il Cerca Salute a “quello che non ti hanno detto … - approfondisci

20.03.2020, 15:27

3
La vitamina C non protegge dal coronavirus. Un’altra bufala social smontata da “Dottore, ma è vero che…?”

Per conoscere in tempo reale il numero di persone colpite in Italia  clicca qui Per conoscere in tempo reale il numero di persone colpite nel mondo clicca qui No, la vitamina C non previene l’infezione da coronavirus. Non c’è alcuna evidenza scientifica che lo sostenga. Così come nel caso delle bevande calde, anche questa bufala … - approfondisci

20.03.2020, 09:33

4
Pan di Stelle Barilla e influencer: sospetta pubblicità occulta su Instagram. L’Agcm accetta gli impegni a una maggiore trasparenza

La trasparenza del cosiddetto influencer marketing continua a essere un problema. Questa volta è Barilla a finire sotto la lente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) per un sospetto caso di pubblicità occulta della linea Pan di Stelle presente su Insanitypage, un profilo Instagram da quasi 3 milioni di follower. Analoghi sospetti per nove … - approfondisci

18.03.2020, 17:18

5
Acqua: il vero, il falso e le fake news spiegate dagli esperti nelle Linee guida per una sana alimentazione del Crea

Dopo un lungo e laborioso processo di stesura, le nuove Linee guida per una sana alimentazione sono finalmente arrivate, dopo più di 15 anni dalle precedenti (del 2003). Si tratta di un documento di 230 pagine che vuole essere il riferimento per gli italiani in materia di nutrizione. Ogni capitolo, dal fabbisogno di carboidrati all’uso di … - approfondisci

16.03.2020, 13:16

6
Coronavirus: no, le bevande calde non proteggono dall’infezione. La bufala smontata da “Dottore, ma è vero che…?”

Per proteggersi dal coronavirus basta consumare spesso bevande calde: secondo questa teoria tè, tisane, brodini e persino la semplice acqua calda sarebbero in grado di “neutralizzare il virus”. Questo è uno dei messaggi che, in queste settimane di emergenza sanitaria, stanno girando sui social e via WhatsApp. Ma, come ci spiega la giornalista scientifica Roberta … - approfondisci

11.03.2020, 11:50

7
Frutta e verdura: le sei false credenze sfatate dalle Linee guida per una sana alimentazione degli italiani

Alla fine del 2019, sono arrivate – finalmente – le nuove Linee guida per una sana alimentazione, il documento che vuole essere il riferimento per gli italiani in materia di dieta e nutrizione. Il testo tratta numerosi argomenti, dal fabbisogno di acqua alle raccomandazioni per le categorie speciali di persone. Alla fine di ogni capitolo, … - approfondisci

05.03.2020, 13:18

8
Pubblicità di alcolici & giovani: andrebbe vietata. Le mezze misure non servono, devono intervenire i governi

Non c’è dubbio: la pubblicità di alcolici, come quella del tabacco, spinge i più giovani a bere, è parte in causa nell’instaurarsi delle dipendenze, e andrebbe vietata. Lo sostiene uno dei più grandi insiemi di studi mai analizzati sul legame tra pubblicità e consumo di alcolici tra i più giovani, che si conclude con l’invito, … - approfondisci

28.02.2020, 16:12

9
Stop alla pubblicità di cibi e bevande rivolte ai bambini: parte dai gelati la rivoluzione di Unilever

Niente più pubblicità rivolte ai bambini per i cibi e le bevande del colosso Unilever. Entro la fine del 2020, la multinazionale metterà fine al marketing diretto ai minori di 12 anni sui media tradizionali e al di sotto dei 13 anni sui social media. Il giro di vite è stato annunciato dalla stessa Unilever … - approfondisci

19.02.2020, 13:14

10
Latte di crescita, la pubblicità influenza le scelte dei genitori. Ma non è un prodotto consigliato dai pediatri

Negli ultimi anni, negli Stati Uniti gli investimenti pubblicitari delle aziende specializzate in latte artificiale si sono concentrati sul cosiddetto latte di crescita o di proseguimento. Cioè su prodotti, chiamati in inglese toddler formula, che non sono studiati come sostituti del latte materno (infant formula), ma alternative al latte vaccino destinato ai bambini di età … - approfondisci

10.02.2020, 12:16

Documenti e download

Formazione e aggiornamenti

Corsi di formazione e programmi professionali

Le tecnologie alimentari per la salute

Fattura Elettronica per Fornitori